Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 21   Visualizzazioni: 6702  Sottoscrizioni: 22

Risposta al topic

Ottima domanda quella sul vento..

penso (spero) di sì! Io da buon motociclista non ci penso neanche a queste domande!! accidenti..

Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Ho anche chiesto conferma in merito al corso.

Oltre alle 6 lezioni c'è anche l'uso libero delle derive della scuola per tutto l'anno.

Mi sembra di capire che a queste condizioni il prezzo sia corretto.

In merito alla competenza degli istruttori so che sono della Federazione Italiana Vela. Poi certo uno se è bravo o meno lo capisci quando sei a bordo..
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Ah si certo, a bordo capirai tante cose...
Sicuramente vento c'è, altrimenti perchè mai dovrebbe esistere li una scuola di vela? :-)
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Lorena
Mozzo
40 Messaggi
Iscritto il 22-02-2007

Risposta al topic


Ah si certo, a bordo capirai tante cose...
Sicuramente vento c'è, altrimenti perchè mai dovrebbe esistere li una scuola di vela? :-)


Mica detto. Io chiederei se c'è. E' importante contare su un buon vento per imparare bene. Sarebbe come imparare ad andare a vela nel basso Lago Maggiore o Garda, dove il vento non c'è quasi mai.


Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007

Risposta al topic

Certo chiedere non costa nulla... magari se riesci a conoscere qualcuno che pratica vela li sarebbe meglio...
Anche se su internet ho trovato vari link a manifestazioni dedicate alla vela che si tengono proprio su quel lago...
Oppure potresti pensare di optare per una settima magari in liguria e fare uno di quei corsi intensivi...

Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Lorena
Mozzo
40 Messaggi
Iscritto il 22-02-2007

Risposta al topic


Certo chiedere non costa nulla... magari se riesci a conoscere qualcuno che pratica vela li sarebbe meglio...
Anche se su internet ho trovato vari link a manifestazioni dedicate alla vela che si tengono proprio su quel lago...
Oppure potresti pensare di optare per una settima magari in liguria e fare uno di quei corsi intensivi...



Beh, se ci sono varie regate, significa che il vento c'è.
Conosco il lago, per esserci passato tante volte vicino andando in Val D'Aosta, ma non sapevo che ci fosse vento.
So che è famoso per la pesca a spinning del luccio.

Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007

Per iniziare bene è meglio deriva o cabinato?

Salve a tutti,

si parte con la vela! E ci si ferma subito davanti alla prima domanda: meglio deriva (Flying Junior) o cabinato (J24)?

In giro vedo varie teorie, però non vorrei iniziare con qualcosa di evitabile, nè perdere un passo importante.

Cosa mi consigliate?

Vi ringrazio e prometto a chi mi sarà d'aiuto giri in barca! (ehm.. quando saprò navigare! :-) )

Ale


Messaggio modificato il 2/16/2007 10:46:43 AM da skyale
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Ma da comprare ?

La deriva è il mezzo su cui si impara meglio per il fatto della sensibilità, cmq il J24 non credo si discosti molto.
Quindi grosse differenze non credo ci siano.

Se vai ad una scuola direi incomincia con la deriva se te lo devi comprare la questione diventa molto personale e di prospettive future.
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Salud
fustino83
Velista
308 Messaggi
Iscritto il 19-05-2006

Risposta al topic

Intanto grazie per la risposta iper veloce.

Si parla di scuola, iniziando da zero.

Quindi in pratica con una piccola deriva come il Flying Junior capisci meglio dove sbagli, giusto? Nei siti di certe scuole lo indicano come troppo poco stabile per gli adulti, e consigliano qualcosa di più grosso (tipo il J24) più che altro per le dimensioni.

Temo che ogni scuola ti consigli quello che ha già li pronto...
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Ah beh si le derive sono ottime per l'insegnamento perchè appunto ti fanno capire immediatamente dove sbagli perchè sensibilissime, per uno che deve imparare penso che vadano bene un pò tutte le derive, tranne quelle super sportive (non so tipo 49er)

Se però uno è più avanti negli anni o non proprio atletico forse non sono il mezzo giusto, bisogna essere piuttosto agili soprattutto durante le virate e se percaso fai il prodiere e devi andare al trapezio, in più devi in mettere in conto che ti puoi fare un bel bagno in caso di scuffia, cosa non molto bella (tutto dipende anche da che tipo di mare e che stagione ovviamente .;)). In questo caso allora il J24 è sicuramente meglio perchè cmq una barca cabinata che cmq rimane molto elevata nella sensibilità, alla fine cmq un pò tutte le barche di quelle dimensioni permettono di apprendere facilmente (per intenderci per imparare bene non va bene un 12 metri in ferrocemento, anche se poi molto dipende dall'istruttore).
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Salud
fustino83
Velista
308 Messaggi
Iscritto il 19-05-2006

Risposta al topic

Derive, senza alcun dubbio!

Chi è un maghetto delle derive, soprattutto timoniere, poi conduce senza problemi anche barche fino a 20 metri, se solo gli dai tempo di vedere dove sono tutti i comandi e di studiare un po' di cosette.
La teoria non cambia e la pratica è anche più semplice sulle barche grosse.

Anche i campioni della vela d'altura sono quasi sempre stati campioni nelle derive ed alcuni, se giovani, ci vanno ancora (Russel Cutts)

Lascia stare il J24. E' una barca superata oggi, anche se come scuola va bene (non ho capito se la vuoi comprare o usare come scuola)


Messaggio modificato il 2/16/2007 7:46:21 PM da capospartivento
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007

Risposta al topic

Vi ringrazio molto per il parere, vedrò allora di seguire il corso su una deriva.

A presto e buoni giri a tutti voi!
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Ciao ti faccio venire qualche cattivo pensiero... :cool: da più di 30 anni la FIV usa il meteor per la scuola vela per gli adulti.
Un meteor usato lo trovi a partire da 5000 euro (all'incirca il prezzo di una deriva!) e se sei sportivo ci puoi anche fare un po di camping nautico...
Inoltre a venderlo riprendi i tuoi soldi e conosco molti che dopo il meteor sono passati ai cabinati "veri"
Tieni presente che è una vera barca scuola che ha tutto quanto serve e può montare tutti i tipi di vele e inoltre se ti viene voglia ci sono ancora tante regate di flotta!
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Napoli
Velista
168 Messaggi
Iscritto il 05-01-2007

Risposta al topic

Messaggio scritto da: Napoli
Ciao ti faccio venire qualche cattivo pensiero... :cool: da più di 30 anni la FIV usa il meteor per la scuola vela per gli adulti.
Un meteor usato lo trovi a partire da 5000 euro (all'incirca il prezzo di una deriva!) e se sei sportivo ci puoi anche fare un po di camping nautico...
Inoltre a venderlo riprendi i tuoi soldi e conosco molti che dopo il meteor sono passati ai cabinati "veri"
Tieni presente che è una vera barca scuola che ha tutto quanto serve e può montare tutti i tipi di vele e inoltre se ti viene voglia ci sono ancora tante regate di flotta!


Non solo. Esistono anche su Nytec 23, su First 31.7, su J24, su Melges 24 etc.
Tutto sta a stabilire che cosa dopo vuoi fare "da grande" col tuo cabinato, anche se sei adulto.
Tutto va bene per imparare! Col Meteor però non puoi imparare a fare regate travolgenti, ma comunque serve eccome!
Tutto è in funzione della destinazione d'uso che tu vorrai fare della tua imbarcazione e da quale livello velistico vuoi raggiungere. Se vuoi diventare un Torben Grael il Meteor non ti basta, ma ci vuole una barca un po' più nervosa.
Ovviamente, se vuoi diventare bravissimo, ti devi cimentare sì in qualche regata. Serve di più sparare un po' di boe per un mesetto, che navigare per anni lento come un bradipo come faccio ora io!
La vela è un po' come lo sci. Se fai il turista sugli sci, sarai sempre così-così, ma se fai paletti, qualche gara e t'alleni bene, puoi veramente diventare uno sciatore provetto.

Proprio per questo sostengo che le derive siano la migliore scuola! Perchè sono competitive al massimo, essendocene tantissime in acqua! Impari anche a confrontare con moltissimi altri altri il livello che hai raggiunto tu! Questo è insostituibile.









Messaggio modificato il 2/20/2007 12:43:54 AM da capospartivento
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007

Risposta al topic

un grazie di cuore, capospartivento.

in effetti è quello il mio desiderio, e quindi son sempre più lanciato verso le derive.

Detto questo il prossimo step è quale scuola.

La location più comoda è al Lago di Viverone, ma la mia domanda è che ne ho trovate tre con costi totalmente diversi.

In tutti e tre i casi si parla di 4/6 lezioni, su imbarcazioni simili.

Però la più cara consente di utilizzare poi la deriva tutto l'anno.

Dato che il costo varia dalle 150 alle 420 euro, vi sembra conveniente spendere qualcosa in più e poterla usare?

Grazie ancora,

Ale
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Figurati caro Skyale, è stato un piacere.

Per queste notizie purtroppo io non sono in grado di darti risposte precise, dato che ho 58 anni e sulle derive ci andavo tanti e tanni anni fà.
Data la mia età, ora vado solo sui cabinati, anche se invidio molto i giovani che si divertono sulle derive.
Comunque qui troverai tanti giovani esperti che potranno risponderti adeguatamente. Per intanto, ti faccio i miei più sentiti auguri per la tua futura attività sportiva.
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007

Risposta al topic

Se posso portare la mia piccola esperienza....
Io ho sempre veleggiato su barche grandi (47 piedi).
A Gennaio ho iniziato il corso di vela d'altura che durerà
un anno ed è suddiviso in 3 corsi:
1 - avvicinamento
2 - perfezionamento
3 - Avanzato (avvicinamento alla crociera ed alla regata)

Usciamo con dei meteor ed è tutta un'altra storia...
Capisci cosa significa disporre il peso in barca, senti tutti i minimi sbalzi di vento, ed a sentire il mio istruttore questa
imbarcazione è un chiodo rispetto ad altre (ad esempio i laser).
Io credo che per imparare bene e quindi percepire al massimo le sensazioni, le emozioni che offre la navigazione a vela bisogna iniziare da una piccola deriva (anche se ahime il meteor non lo è).
Per quanto riguarda le scuole ed i prezzi posso dire che alla lega navale (almeno qui a napoli) abbiamo istruttori sia per la teoria che per la pratica davvero molto qualificati. Anche le barche sono tutte ben tenute considerando che per un anno di corsi spendi più o meno 1000 euro + iscrizione alla lega.
Certo quando la domenica si esce e vedi frecciare quei laser, i bimbi sugli optimist, i 420, i 470 è tutto un'altro effetto...
Secondo me per chi vuol diventare un velista, un'esperienza sulle derive va vissuta...
Questo è il mio modesto parere.

Ciao
Lorena


Messaggio modificato il 2/22/2007 10:54:24 AM da Lorena


Messaggio modificato il 2/22/2007 10:56:35 AM da Lorena
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Lorena
Mozzo
40 Messaggi
Iscritto il 22-02-2007

Risposta al topic


Se posso portare la mia piccola esperienza....
Io ho sempre veleggiato su barche grandi (47 piedi).
A Gennaio ho iniziato il corso di vela d'altura che durerà
un anno ed è suddiviso in 3 corsi:
1 - avvicinamento
2 - perfezionamento
3 - Avanzato (avvicinamento alla crociera ed alla regata)
..................................



Sono d'accordo. Infatti ho risposto DERIVE
Molti anni fà io feci questa trafila: laser, 4.70, FD
Con l'FD Alpa che timonavo vinsi un campionato toscano a Viareggio nel lontano 1971 e feci un undicesimo ai campionati italiani successivamente proprio a Napoli.
Non sono barche facili, credimi!
In particolare, se sai portare un FD, poi portare un cabinato d'altura è un giochetto da ragazzi.


Messaggio modificato il 2/22/2007 10:56:35 AM da capospartivento
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007

Risposta al topic

Ormai sono lanciatissimo verso le derive. Mi rimane solo qualche riserva sul costo che secondo voi dovrebbe avere un corso di 6 domeniche e l'utilizzo per un anno delle derive della scuola, sempre su lago.

Avete qualche riferimento o esperienza passata?

Grazie mille!

premetto che qui ho un costo di 420 euro per un pacchetto di questo tipo.
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
skyale
Velista in porto
7 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

Messaggio scritto da: skyale
Ormai sono lanciatissimo verso le derive. Mi rimane solo qualche riserva sul costo che secondo voi dovrebbe avere un corso di 6 domeniche e l'utilizzo per un anno delle derive della scuola, sempre su lago.

Avete qualche riferimento o esperienza passata?

Grazie mille!

premetto che qui ho un costo di 420 euro per un pacchetto di questo tipo.


Sui costi possono essere precisi altri come Toro Seduto.
Anche perchè io saranno almeno vent'anni che non metto il mio sederone su una deriva! Non ho più l'età, ah ah!
Inserito il 16-02-2007 alle 10:45
Tom
capospartivento
Skipper
552 Messaggi
Iscritto il 11-01-2007
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com