Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 6   Visualizzazioni: 1344  Sottoscrizioni: 7

andatura di poppa con aria ed onda

Ciao a tutti!mi presento mi chiamo Matteo ho 21 anni e regato nel golfo di trieste da qualche anno faccio parte dell'equipaggio di un libera progettato agli inizi degli anni novanta da U.Felci.
Qualche mese fà abbiamo fatto una regata con un pò di bora,in raffica non arrivava oltre ai 35 kn e stranamente viste anche le condizioni meteo dei giorni precedenti aveva fatto anche un pò di onda,non tanta ma quella che bastava alla nostra barca per essere insatabile.
Il percorso era un bastone la poppa a differenza della bolina in cui non ci sono state discussioni sulla velatura(mano+olimpico,in quanto l'albero è stato sostituito con uno molto più grande e la velatura sproporzionata con aria ci dà molta difficoltà nel gestire la barca) nella poppa ci sono state molte discussioni.
Prima di giare la boa e aver tirato su tutta la randa il tattico ci ha ordinato di tirare su spi 7/8.ora io apoggiato dal resto dei ragazzi gli ho proposto di usare il gennaker ma lui non ne ha voluto sapere.ho sbagliato?io volevo usare il gennaker perchè orzando leggermente la barca avrebbe acquisito maggior stabilità sull'onda e anche nelle strambate forse avremmo controllato meglio la barca vista la maggior pressione creata da quel pelo di apparente in più che si ha portando l'assimetrico.
come contro il tattico :p mi ha detto che ovviamnete con lo spi arrivavavamo dritti poggiatissimi in boa senza strambare e l'assimetrico essendo piuttosto grande e avendo solo quello in testa ci poteva portar a far straorze.voi che vela avreste usato?
Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
terzaonda sailing team
flying_dutchman
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 26-07-2005

Risposta al topic

Se le boe fossero state messe in modo da poter scendere con lo spi strallato (non troppo) allora poteva essere un'idea se invece la tattica necessatava di più trambate il gennaker è generalmente più gestibile inquanto come dici tu rende la strambata più semplice e non obbliga la poppa che è un'andatura difficile con tanto vento!
Molto fa però la mano del timoniere che se non è segnata da ore sotto gennaker è più facile per lui tenere una poppa che evitare straorze che il gennaker!
Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
Volare a Vela
ToroSeduto
Capitano
2305 Messaggi
Iscritto il 05-03-2002

Risposta al topic

più che d'accordo:metallica
Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
terzaonda sailing team
flying_dutchman
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 26-07-2005

Risposta al topic

Buona sera. Arrivo un po' in ritardo ma dico la mia egualmente; tanto non la legge nessuno visto che sono tutti in ferie.
A mio parere bisogna eseguire gli ordini del tattico e basta (o di chi e' responsabile ) Le discussioni si faranno poi a terra con la barca in banchina.
Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
"VOLAVO" a vela
pingui55
Velista
258 Messaggi
Iscritto il 07-07-2006

Risposta al topic

Io concordo con il tattico su un bastono 35kn si tira su un runner06 e si vola sulle onde....non serve altro bisogna planare e basta...orzare crea solo problemi a quella velocità...inoltre non ne vedo il perchè di allungare la strada da fare
Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
Second is not an option!
cortesconta
Velista in porto
4 Messaggi
Iscritto il 05-11-2006

Risposta al topic

Orzare con 35 nodi non mi sembra utile...piuttosto concordo con il tattico a scendere il piu possibile...

Una cosa mi chiedo,il gennaker è sul bombresso o sul tangone?
Nel primo caso direi assolutamente no...senza poterlo quadrare il gennaker va sotto la copertura della randa quindi poca performance e poco angolo di poppa.

Nel secondo caso in ogni caso nelle andature di poppa con vento bello fesco gli assimetrici servono comunque a poco.....non mi sembra il caso con 35 nodi di predersi anche l apparente per avere stabilià...ma piuttosto un andatura piu sicura e quasi dritto in boa o dritto adirittura.....
l unica cosa che ti puo dare stabilità è spostare il punto di mura piu in alto in tal modo la prua dovrebbe stare + buona ma dipende tutto dal manico e da che tipo di barca hai.

PS: se in una situazione di vento forte hai messo in discussione gli ordini del tattico è già tanto che non ti sono arrivate le manizze in testa.......o se ti fanno ancora salire in barca!



Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
egeppo
Velista in porto
27 Messaggi
Iscritto il 04-12-2006

Risposta al topic

Con 35 nodi si va di spi dritti in boa. Non ci sono discussioni. Se c'è paura di straorzare o si cambia il timoniere o non si fanno le regate.
BV

Inserito il 26-07-2005 alle 16:34
leonardo
Ull
Mozzo
77 Messaggi
Iscritto il 16-01-2008
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com