Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 0   Visualizzazioni: 1229  Sottoscrizioni: 1

La mia prima deriva

Ciao a tutti,
Sono nuovo del forum, che trovo molto interessante e spero possa darmi utili spunti per l'acquisto della mia prima deriva. So che ci sono altre discussioni aperte sul tema, ma partono da esigenze abbastanza diverse dalle mie.

Intanto mi presento. Ho la bellezza di 50 anni, sono alto 182 cm e peso circa 90 kg. L'anno scorso, seguendo mio figlio, ho scoperto il fascino della deriva e quest'anno mi sono proprio appassionato.
Ho fatto due corsi su Laser Standard e ad oggi avrò fatto circa 40 uscite.
Navigo a Porto Pollo, in Sardegna, dove c'è sempre vento, spesso sopra i 15 nodi. Diciamo che, col mio attuale livello, raggiungo il giusto mix di adrenalina, divertimento e impegno sportivo tra i 12 e i 17 nodi, esco anche con venti più intensi ma ovviamente devo ancora acquisire pratica.
Dopo un paio d'anni in cui ho preso barche a noleggio (si tratta di laser standard ma con vela non steccata, credo un po' più piccola della Std omologata, per uso scuola), vorrei comprarne una per la prossima stagione, e qui arrivano i dubbi.
Premetto che non intendo fare regate, ma solo divertirmi durante la stagione estiva.

Primo dubbio: il laser è una deriva molto datata, negli ultimi tempi sono usciti singoli più "tecnologici" (RS Aero, Devoti D-zero), addirittura con gennaker (RS100, Devoti D-one) che mi affascinano molto. Però non riesco a capire i rapporti pesi / superficie velica. Pesano tutte molto meno del laser e hanno superfici veliche anche molto importanti. Ho paura che non siano adatte alle condizioni di vento e mare che trovo mediamente. Altro dubbio riguarda la facilità di risalita in caso di scuffia (e col gennaker ammainato che succede?). Col laser non ho problemi (anche perché almeno al mare non va mai a 180), per me questo è un criterio molto importante. Pensate che siano troppo per me ? A vedere i filmati sembrano veramente divertenti, potenzialmente più divertenti del laser.

Secondo dubbio: nell'ambito del laser standard ci sono diversi allestimenti e non riesco a capire se - con l'uso che ne farei io - riuscirei ad apprezzere le differenze:
Classic, Race, G-XD, full Harken, etc. Ho anche visto rande square top (ovviamente non omologate) es. quella di FWD che sembrano interessanti evoluzioni (possibilità di depotenziare la vela, etc.). Se stessi sul laser, per l'uso che ne voglio fare, che cosa mi consigliereste?

Grazie mille in anticipo per l'aiuto


Inserito il 01-10-2014 alle 10:43
Làcalacalá
Velista in porto
1 Messaggi
Iscritto il 01-10-2014
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com