Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 5   Visualizzazioni: 1127  Sottoscrizioni: 6

Bicicletta in barca a vela?

Ciao a tutti questo è il mio primo messaggio!
E sono anche una matricola nel mondo della barca a vela, visto che non sono mai salito su di una. Ma vorrei farlo a breve, ed è per questo che sto qui. Infatti viaggio spesso in giro per il mondo zaino in spalla, e sto sperimentando un po' tutte le possibilità: autostop, bus, treno, piedi...
Ed adesso vorrei sperimentare la barca a vela per gli spostamenti via mare e la bicicletta per quelli via terra. Ma ovviamente prima di imbarcarmi su una transoceanica per andare magari in Sudamerica o Australia, vorrei testare su un tragitto breve per vedere come reagisce il mio corpo, e quali sono le sensazioni. Insomma, per capire se è uno stile di viaggio che mi si possa adattare. Pensavo quindi di andare in Sardegna intorno ad Aprile facendo "barca-stop" cioè cercando un passaggio ad uno dei porti vicino Roma (Civitavecchia? Fiumicino? Ostia?) e fare la traversata in barca a vela. Volendo però girare poi la Sardegna in bici, mi chiedevo se, visti gli spazi minimi che ci sono a bordo, sia possibile imbarcare una bicicletta sulla barca, o se questo comprometterebbe fortemente le mie già scarse possibilità di trovare un passaggio. Qualora questa soluzione sia impensabile, trasportare invece la bicicletta smontata in una sacca sarebbe fattibile? Sennò in ultima analisi dovrei pensare di comprare la bicicletta una volta arrivato in Sardegna, e rivenderla alla ripartenza, ma ovviamente le cose si complicherebbero un po'. Grazie per l'aiuto! Davide

Inserito il 24-02-2011 alle 22:42
phidias81
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 23-02-2011

Risposta al topic

mhm... "barca-stop"...
l'idea è carina: so di molti che riescono a farlo alle Canarie, direzione Caraibi, perchè effettivamente c'è spesso bisogno di gente disposta a farsi la traversata per portare le barche attraverso l'oceano.

Il problema però è trovare qualcuno che ti imbarchi tra Roma e Cagliari.. secondo me (bici o non bici), rischi di aspettare a lungo.
Per quanto riguarda la bici.. beh... ammesso che qualcuno ti faccia imbarcare... forse l'idea della sacca potrebbe bastare... su barche abbastanza grandi (e per rotte brevi) un gavone vuoto lo si trova sempre.

Forse, piuttosto che andare direttamente al porto e cercare a caso, ti conviene dare un'occhiata qui:
http://www.findacrew.net
annunci ce ne sono molti (in tutto il mondo), magari trovi qualcosa che ti interessa ;)

Inserito il 24-02-2011 alle 22:42
A fast boat always makes the tactician look like a genius
andrew87
Mozzo
30 Messaggi
Iscritto il 27-07-2009

Risposta al topic

Ciao!
l'idea non è male, tieni presente che qualsiasi passaggio conviene tu sia il meno ingrombrante possibile e credo che l'idea di una bici smontanbile (pieghevole) sia la soluzione migliore anche se non il massimo per girare poi dopo.

Visto che sei nuovo del mondo della vela ti consiglio di farti dare una mano da noi, o da qualcuno del giro, per sapere quali tratte sono più facili, più frequantete, etc... altrimenti non ne vieni più a capo.

Ad esempio se vuoi arrivare in sardegna ti consiglio di cercare un passaggio dall'argentario, da lì quasi tutti vanno verso l'elba e/o verso la sardegna!

T.

Inserito il 24-02-2011 alle 22:42
Volare a Vela
ToroSeduto
Capitano
2305 Messaggi
Iscritto il 05-03-2002

Risposta al topic

L'idea dell'Argentario può essere interessante, perchè anche se dovessi aspettare un po' per trovare un passaggio, potrei comunque godere dei paraggi niente male! E comunque con 1-2 giorni di pedalate da Roma ci arrivo.
Per la bici non credo una pieghevole, sarebbe alquanto ardua poi muversi, meglio una bici normale a cui smonterei le ruote e piegherei il manubrio.
La direzione non è Cagliari, anzi immagino sia più semplice trovare verso il nord. Diciamo che a me basta arrivare sulla terra ferma, dove non mi interessa, perchè poi tanto in bicicletta faccio un anello intorno alla sardegna, quindi posso iniziare ovunque, l'unico dubbio sarebbe orario od antiorario, magari scelto in base ai venti dominanti
Come periodo, credete che ad Aprile possa già riuscire a trovare qualcuno che fa quella tratta, o è ancora troppo presto?
Se avete altri consigli-idea sono ben accetti!

Inserito il 24-02-2011 alle 22:42
phidias81
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 23-02-2011

Risposta al topic

ah e per il sitohttp://www.findacrew.net già gli avevo dato un'occhiata settimane fa, ma mi sembra che sia a pagamento, quindi pre adesso preferisco non iscrivermi finchè non decido di fare lunghe tratte e quindi so di sfruttarlo

Inserito il 24-02-2011 alle 22:42
phidias81
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 23-02-2011

Risposta al topic

beh, un telaio di una bici è cmq un oggetto grande, quindi dovrai trovare qualcuno cmq di disponibile.
Si verso nord è più facile ma non è detto.
Credo che tu possa trovare un passaggio non prima di aprile/maggio ma sicuramente solo nel weekend.
perché vuoi girare secondo i venti dominanti?

Inserito il 24-02-2011 alle 22:42
Volare a Vela
ToroSeduto
Capitano
2305 Messaggi
Iscritto il 05-03-2002
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com