Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 6   Visualizzazioni: 1019  Sottoscrizioni: 7

Presentezione + consigli

Buonasera a tutti,

Mi chiamo Tommaso Mariotti, sono di Fano e mi sono appena deciso a comprare una barca a vela.

Da sempre desidero vivere in barca. Ho iniziato a cercare la "mia nuova casa" e da subito ho riscontrato alcune difficoltà.

Vi elenco i problemi da risolvere, considerando che mi sono dato un budget massimo di 50.000 €
Tutti i consigli saranno graditissimi!!!


1. Serbatoio acque nere; La maggior prte delle barche che ho visto non ce l' ha. E' possibile installarlo su qualsiasi barca??
Quanto costerebbe??
2. Doccia interna con acqua calda; Ammesso che la barca abbia la doccia nel bagno, gli interni si rovinano?? Se non c'è l' acqua calda, e' possibile installarla?? Quanto costerebbe??
3. Impianto di riscaldamento. Si può installare su qualsiasi barca e quanto costerebbe??

Considerate che le barche viste fino ad oggi sono sui 10 mt. e degli anni '80. Perchè mi sono fatto l'idea che per viverci sia il minimo e per rientrare nel budget dei 50.000€ bisogna andare sugli anni '80. Correggetemi se sbaglio...

Vi saluto e spero di ricevere tanti consigli!!!

Tonmaso Mariotti



Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
Apnea799
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 26-04-2009

Risposta al topic

Ciao!

Premetto che spero rinsavirai da questa folle idea di vivere in barca!

Aggiungo inoltre che quasi tutte le barche di 20 anni non hanno le acque nere, l'acqua calda e sicuramente l'aria calda, a meno che i precedenti proprietari non abbiano installato un boiler da una 30ina di litri.

Dunque, per rispondere alle tue domande:

- IMPIANTO DI RISCALDAMENTO:
Il consumo non ti interessa perché ti attacchi in banchina

1) vai a vedere il sito di webasto (ma stai sempre dai 1000 € in su), ridicolo in una barca entro 14 metri (e pure su quelle oltre...ma fa tanto figo). Ha lo stesso svantaggio del punto 2 tranne che per paura di incendio.

2) 20€ ti compri una stufetta a ventola (c.d. termoventilatore) che in 10 minuti nemmeno ha scaldato un 10 metri. La stufetta assorbe 1000-2000 KW (non la puoi attaccare alla barca ché ti fonde l'impianto elettrico) pertanto con altri 10 € ti compri un cavo e relativo attacco maschio da banchina per un lato e una siemens per l'altro. Totale 30 €.
Però:
Le stufette in questione sono comode e hanno il termostato che le stacca quando fa caldo, comunque sia non mi fiderei a lasciarle accese in mia assenza (sono una buona causa di incendi). Inoltre, i sistemi come webasto o termoventilatore scaldano con un getto d'aria calda. Ciò provoca una secchezza ambientale che ti soffoca dopo un po' per cui vanno spenti di notte (mentre dormi). Così facendo una barca con pochi millimetri di gelcoat non riesce a trattenere un calore così effimero e si raffredda in due secondi. Insomma, dormendo in cabina passi dal deserto al polo e viceversa costantemente.

3) ti fai una stufa come al nord europa (bruttina...). Però nel baltico le usano tutti, nel baltico...

4) con 100 € (più è figo più costa) in su ti compri un bel termosifone a olio! deumidifica come gli altri ma non secca l'ambiente, ed è inoltre molto più sicuro. E' anche più ingombrante e ti inventerai un modo per fissarlo o stivarlo in navigazione. Ci mette un po' di più a scaldare l'ambiente, ma credo sia la soluzione migliore.

Parlo per esperienza personale. Vivendo in barca tutti i week end ho sperimentato sia il termoventilatore sia il termosifone ad olio. Regatando, per questioni di stivaggio e peso, uso il primo, ma portandomi il secondo da casa, una volta per curiosità, mi sono trovato nettamente meglio per i motivi di cui sopra.

-ACQUE NERE
A buon mercato trovi sacche morbide (per una barca per cui le acque nere non erano previste con diverso utilizzo degli spazi sono la soluzione più accettabile). Costano una 70ina di €. Non lesinare sulla qualità pena il rischio di trovarsi in un mare di m...

Il circuito te lo farai tu, pertanto considera altri 100 € di spese varie.

Personalmente mi rifiuto di installarlo sulla mia, perché con tutta la m... che scaricano in mare ogni giorno la mia non fa differenza e viene mangiata dai pesci in tre nanosecondi. La fai di notte e nessuno se ne accorge. Certo, visto che molti geni decidevano che l'ora migliore erano le 14:00 nelle acque cristalline di Spargi, hanno deciso di fare una legge ad hoc.

Però la sacca, il maceratore, la ventolina che ogni tot rimischia il contenuto della sacca per evitare che sedimenti, lo sfiato dell'aria sull'albero (e dove se no?)... ne vale la pena?

-ACQUA CALDA

Per un boiler da 30 litri metti in conto 200€ si spesa.
Il bagno non si rovina se:
è in plastica
è in legno e ti premuri di passare un panno per dare un'asciugata dopo la doccia

premurati pure di controllare correttamente lo scolo dell'acqua in sentina.

Spero di essere stato chiaro.

CHE BARCHE STAI VEDENDO? dicci, dicci!

Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
leonardo
Ull
Mozzo
77 Messaggi
Iscritto il 16-01-2008

Risposta al topic

Non so come ringraziarti per la risposta dettagliatissima!!!!!

Sei stato, non utile....utilissimo!!!!!!!!!!

Avevo proprio bisogno di un chiarimento come mi hai dato.

Seguiro' i tuoi consigli alla lettera.



Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
Apnea799
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 26-04-2009

Risposta al topic

Magari chiedi qualche altro parere...

Ma insomma, 'sta barca qual è?

Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
leonardo
Ull
Mozzo
77 Messaggi
Iscritto il 16-01-2008

Risposta al topic

Hey!
Allora ma che barca stai sondando?

Anche io spero rinsavirai dall'idea di vivere in barca a meno che tu non possa pensare ad una barca più grande e di vivere in navigazione !

Detto questo, dopo la dettagliata risposta precedente aggiungo qualche nota mia.

Personalmente penso che le casse nere siano un problema su una barca nata senza, sorge quindi la domanda, le vuoi per comodità o per legge? se è per legge puoi pare una cosa piccola piccola con un deviatore al bagno per poter buttare tutto in cassa se e quando serve, diverso è fare un sistema che debba funzionare sempre, ma i problemi di odori, fori (se di gomma) e impianto con pendenze e pompe non è banale specie se lo spazio è poco.

Diverso è invece la questione acqua calda che trovo invece interessante utile e necessaria, non so però cosa ci sia già sulla barca perché spesso in boiler elettrico si può usare per tenere calda l'acqua prodotta dal motore quando funziona così da non essere completamente dipendenti dall'elettricità. in questo caso trovato lo spazio di dove metterlo il resto è più semplice e meno problematico. Per il bagno con doccia non si rovina se è in plastica, ottone o corian (per i nuovi), il legno sarà sempre un problema se non è legno marino perché asciugarlo tutto e bene non è una cosa che tutti fanno con cura e sempre... anche se 4/5 mani di flatting aiutano ad aiutare :D

Per il riscaldamento ti prego, fai tanta attenzione a tutto ciò che è elettrico perché sono davvero il caso più comune di incendio.
Se puoi opta per qualsiasi altro sistema.

Chiudo dicendo che il grandi problemi che prima devi porti sono quelli di spazio perché non puoi certo appendere tutto in giro per la barca :)

Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
Volare a Vela
ToroSeduto
Capitano
2305 Messaggi
Iscritto il 05-03-2002

Risposta al topic

Ragazzi di barche ne ho viste parecchie.....ma sinceramente non so dove orientarmi....
Ho visto COMET 11 - COMET 11 PLUS - ELAN 33 - OCEANS 390 - BAVARIA 34 ETC.

Datemi voi un' idea...budget massimo 50.000€!!



Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
Apnea799
Velista in porto
3 Messaggi
Iscritto il 26-04-2009

Risposta al topic

Ma infatti vivere in barca non è per niente comodo entro i 40 piedi... Oltre ti fai un tre cabine dove usi quella di prua come cala vele / stanza lavori, una a poppa come ripostiglio e in una ci vivi.

Però è giusto che Apnea sogni. E' altrettanto giusto fargli notare che ha poca esperienza, e che forse sarebbe meglio provare prima di buttare denari.

Il serbatoio delle acque nere, Toro, lo criticai già in precedenza. Io la faccio in mare!

Inserito il 26-04-2009 alle 19:42
leonardo
Ull
Mozzo
77 Messaggi
Iscritto il 16-01-2008
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com