Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 20   Visualizzazioni: 1390  Sottoscrizioni: 21

CENTRO VELICO

Salve a tutti,
ho bisogno del vs. aiuto! Soprattutto Per capire quanto sono stato impreparato nell'affrontare il mi esame pratico per la patente vela/motore s.l. dalla costa.

Ecco la questione.

Questa settimana sono stato bocciato all'esame pratico di vela perchè non ho saputo rispondere alla sola (e dico sola nel senso che dopo questa non mi è stata rivolta nessun'altra domanda e/o prova pratica) e unica seguente domanda:

-Barca in andatura di bolina: mi accorgo che la barca è poggiera, verifico che quest'effetto è dato dal fiocco.
Quindi voglio spostare il centro velico del fiocco verso poppa in modo che non sia più poggiero, quali sono le azioni che posso intraprendere a bordo per fare questo?

Vincolo alla risposta:
- non posso muovere le vele con le scotte per ottenere il riusltato sopra richiesto.

Grazie per vs. aiuto

ps. per correttezza prima della domanda sovra esposta logicamente mi avevano chiesto definizione del centro velico e centro di deriva e da questa domanda (quindi è la seconda) mi hanno proposto il quesito di cui sopra.


Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Peso a poppa sotto vento

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Pota!!
marcoc63
Velista in porto
2 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Messaggio scritto da: marcoc63
Peso a poppa sotto vento



Ciao Marcoc63,
l'avevo pensata anch'io però mi è ventuo in mente: modificando - ovvero - spostando il peso verso poppa modifico il centro di deriva (CD) e questo rimodifica nuovamente la mia condizione iniziale.......o no?

ciao

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Messaggio scritto da: marcoc63
Peso a poppa sotto vento



Ciao Marcoc63,
l'avevo pensata anch'io però mi è ventuo in mente: modificando - ovvero - spostando il peso verso poppa modifico il centro di deriva (CD) e questo rimodifica nuovamente la mia condizione iniziale.......o no?

ciao

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Spostandoti sottovento e a poppa, la barca orza in modo naturale proprio perche' sposti a poppa il CD.
Ciao

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Pota!!
marcoc63
Velista in porto
2 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Cosa intendi per "spostandoti": mi devo spostare io (quindi il mio peso) + a poppa e sottovento?

Se sono su un 32' pensi che il mio peso influisca in questo?
mah.....non sono un pò confuso :?

cmq grazie

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Cosa intendi per "spostandoti": mi devo spostare io (quindi il mio peso) + a poppa e sottovento?

Se sono su un 32' pensi che il mio peso influisca in questo?
mah.....non sono un pò confuso :?

cmq grazie

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

si spostando i pesi (tuoi o di zavorra) verso poppo sotto vento.
Altra possibilità spostare la deriva, se basculante, verso prua:)

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Volare a Vela
ToroSeduto
Capitano
2305 Messaggi
Iscritto il 05-03-2002

Risposta al topic

Messaggio scritto da: zigiox
Cosa intendi per "spostandoti": mi devo spostare io (quindi il mio peso) + a poppa e sottovento?

Se sono su un 32' pensi che il mio peso influisca in questo?
mah.....non sono un pò confuso :?

cmq grazie





Tu pensa che lo scorso w.e. in regata su un 27 piedi spostandomi solo io (vebbé che sono oltre il quintale) a poppa sottovento in bolina la barca guadagnava circa 1/2 nodo
E spostandoci in due (uno piccoletto) sopravvento a centro barca guadagnava 1 nodo...

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Napoli
Velista
168 Messaggi
Iscritto il 05-01-2007

Risposta al topic

grazie 1000!
per i chiarimenti :eek:
spero solo nel prossimo esame di non essere cosi sfigato nel beccare un esaminatore così tosto
:D

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Ciao a tutti!
Spostando il peso non si modifica in alcun modo il centro velico! Il CV e' una posizione geometrico/aerodinamica e a vele fisse (senza variare scotte, drizze, etc etc) non cambia (e comunque regolando scotte etc cambia di molto poco, a parita' di andatura).
Muovendo i pesi longitudinalmente sulla barca varia il centro di carena perche' cambia la "forma" dello scafo immersa nell'acqua e quindi le forze idrodinamiche generate dal complesso scafo+deriva.
Quindi, se l'esaminatore ti chiede di cambiare il centro velico senza toccare le vele e/o la posizione dell'albero, digli che provi a camminare sul mare che e' piu' facile!!!!!!:cool:




Messaggio modificato il 10/20/2008 7:53:14 PM da nalf
Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
nalf
Mozzo
37 Messaggi
Iscritto il 09-01-2006

Risposta al topic

caro nalf e tutti che seguite questa discussione:

di teoria della nave e suoi derivati ne ho mangiata tanta, ma tanta.....:metallica

sinceramente di teoria della vela & company ne sono profano
:eek:

ma ti asscuro che ho cercato di approfondire e non ho torvato nessuna risposta, o forse la risposta e dentro di me :cool: ma .......:cul

Due sono i motivi per i quali non ho saputo rispondere:

- non ho recepito bene la domanda - (inutile ribadire che sono stato una testa di ciuccio)

- oppure è come dice nalf " cambiare il centro velico senza toccare le vele e/o la posizione dell'albero, digli che provi a camminare sul mare che e' piu' facile!!!!!!:cool:"

ps. forse è solo una questione di.......... :cul

PPSS. Oppure è questione politica? Chi esaminava è FIV e chi veniva esaminato è LNI????

CIAO E IN :cul ALLA BALENA

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Magari voleva una risposta negativa, che non era possibile farlo in quelle condizioni. :?

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Salud
fustino83
Velista
308 Messaggi
Iscritto il 19-05-2006

Risposta al topic

magari...........ma a quale proposito si fa un quesito del genere???

Io che stò facendo un esame non è che sono avvezzo alle condizioni + favorevoli dei centri di pressione e loro modifica come può esserlo un VELISTA di regata on no??!!!

Io stò provando a diventare un velista e non certo dopo che ho preso una patente come questa mi sparo una bella traversata Atlantica!!! Oppure un doppiaggio di capo Finisterre!!!

Ho si l'infarinatura teorica generale, la conoscenza di dove si trovano e come devo essere sistemati questo e quello...mah

Mi chiedo + spesso...per caso all'esame di scuola guida vi hanno mai proposto, metre ti allacci la cintura prima di partire:
- stai guidando in autostrada a velocità sostenuta, nei limiti di legge, ti accorgi che il volante tira a destra che fai????-
Dai una risposta + o - ragionevole per la teoria e la cultura
base che hai: ma non in base all'esperienza che è pari a ZERO!

Se è questo che voleva una risposta negativa, un uomo di mare, non lo è! Sono tanto dispiaciuto.......




Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

Sono d'accordo, ma anche durante l'esame di scuola guida a volte fanno le domande del genere no, o meglio dicono faccia inversione quà o giri là, anche se il codice lo vieta, proprio per vedere se il conducente gli dà risposta negativa.

Sono sicuramente domanda bastarde che fanno leva sulla tensione che uno ha durante l'esame e non sulla vera capacità dell'esaminato




Messaggio modificato il 10/22/2008 9:03:30 PM da fustino83
Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Salud
fustino83
Velista
308 Messaggi
Iscritto il 19-05-2006

Risposta al topic

Io credo che una risposta ci sia, anche se si dovrà toccare leggermente la scotta del genoa.

1 Devo ingrassare la randa, specialmente verso poppa quindi:
- lasco un po' la drizza (o mollo l'eventuale cunningham).
- lasco abbondantemente il paterazzo
- lasco il tesabase
- cazzo il meolo per chiudere la balumina e darmi un notevole effetto orziero
- cerco di ridurre (se già la randa non è perfettamente regolata) lo svergolamento con carrello e vang

2 Devo spostare a poppa il grasso del genoa
- imperativo, se rollato parzialmente bisogna srotolarlo
- porto il carrello (punto di scotta) in avanti
**********
- potrei anche provare a fare l'opposto, ovvero svergolare oltremodo il genoa in modo tale che porti di meno e l'effetto orziero della randa sia più marcato, così, tuttavia, perderei potenza e velocità per cui è da fare solo qualora il punto precedente non sia stato dell'efficacia desiderata.

N.B. Per spostare il carrello avanti si deve lascare un po' di scotta, mentre per arretrarlo è il contrario

3 I PESI
(ti hanno chiesto di farla diventare più orziera o solo di spostare il CV? nel secondo caso le manovre da effettuare sono finite).
Altrimenti si può agire anche sui pesi (più grande è la barca, minore è l'efficacia di tutto ciò).
- sbandando la barca sottovento
- appruandola (è esattamente l'opposto di quanto detto nei post precedenti, lo so, tuttavia ho la presunzione di dire che è portando il peso avanti che la barca diventa orziera).
Infatti il cd "bordo all'inglese", che si fa quando gli ultimi 5 metri ti accorgi che sei leggermente sottovento alla boa di bolina e che serve a guadagnare quel metro che ti serve, è messo in pratica con peso sottovento e a prua. Ancora, per far orzare la tavola da surf sposti sì l'albero dietro, ma avanzi col peso.

Spero di essere stato d'aiuto
Ciao


P.S.
La domanda come da te riportata è stata posta male.
Tuttavia il concetto sotteso ad essa non è sbagliato, seppur si tratti di una domanda stronza. Con questo semplice quesito ti avrebbe fatto toccare tutte le manovre correnti presenti in barca.



Messaggio modificato il 1/22/2009 1:51:19 PM da Ull
Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
leonardo
Ull
Mozzo
77 Messaggi
Iscritto il 16-01-2008

Risposta al topic

ineccepibile Ull!!
cià, bv

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
buon vento, pimpinix "fra tutte le forze naturali il vento è sempre stato la più difficile da afferrare. ci sfiora, ci muove, ma non possiamo toccarlo a nostra volta. fu la nostra prima esperienza dell'ineffabile. qualcosa con una potenza indescrivibile, troppo remoto per poter essere visto, ma abbastanza vicino per essere sentito in modo molto intimo, quasi personale..." da "il libro del vento" di Lyall Watson
pimpinix63
Velista
298 Messaggi
Iscritto il 16-02-2007

Risposta al topic

ciao cari colleghi velisti e non!

ho finalmente superato questo benedetto esame di pratica a vela c/o la capitaneria di Fiumicino.

Quindi ho ottenuto la patente a vela e motore senza limiti!!!

Adesso però dobbiamo iniziare a navigar.......
cioa :metallica

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic

ciao cari colleghi velisti e non!

ho finalmente superato questo benedetto esame di pratica a vela c/o la capitaneria di Fiumicino.

Quindi ho ottenuto la patente a vela e motore senza limiti!!!

Adesso però dobbiamo iniziare a navigar.......
cioa :metallica

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Luis
zigiox
Velista in porto
12 Messaggi
Iscritto il 15-10-2008

Risposta al topic


Quindi ho ottenuto la patente a vela e motore senza limiti!!!

Adesso però dobbiamo iniziare a navigar.......



compliementi !!!! :metallica:metallica
ora ci si vede per mare!!!

Inserito il 15-10-2008 alle 13:10
Volare a Vela
ToroSeduto
Capitano
2305 Messaggi
Iscritto il 05-03-2002
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com