Forum

Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Risposte: 3   Visualizzazioni: 4809  Sottoscrizioni: 4

manutenzione scafo in acciaio

Ciao a tutti. volevo chiedere, per le manutenzioni ad uno scafo in acciaio per un cabinato in mare i tempi di intervento gli additivi e le verniciature sono sempre le stesse ? I costi sono differenti ? Presentano le stesse difficolta ? Ringrazio anticipatamente per qualsiasi informazione, in bocca alla balena.

Inserito il 02-09-2008 alle 16:33
tiberiorossi
tiberio
Velista in porto
4 Messaggi
Iscritto il 31-07-2008

Risposta al topic

Ti provo a dare una risposta generica, non avendo esperienze dirette, nel frattempo che si attendono altre risposte di altri utenti.

Penso che in situazioni normali i tempi di intervento sono i medesimi, e sono le stesse anche le vernici antivegetative da applicare.

Il discorso cambia se ci sono dei problemi di ruggine o corrosione, in questo caso allora bisognerà intervenire più a fondo, portando a nudo lo scafo e seguendo tutto il processo di protezione dell'acciaio da ruggine e co, con i vari trattamenti di vernici che offrono le case. Sui vari depliant delle case di vernici trovi sicuramente tutte le informazioni su come proteggere lo scafo e tutte le metodologie di intervento. Nei casi veramente gravi bisognerà sostituire o coprire le parti pesantemente danneggiate saldandocene altre nuove.

Cmq questi sono discorsi che si possono fare per qualsiasi materiale di costruzione per le barche, ogni materiale ha il suo punto debole, il legno marcisce, la vetroresina ha l'osmosi, l'alluminio le correnti galvaniche e l'acciaio la ruggine. Ecco un vantaggio che hanno forse gli scafi in metallo che si può intervenire più semplicemente e con metodi più "industriali" per eventualmente sverniciare o ricostruire parti danneggiate.

Inserito il 02-09-2008 alle 16:33
Salud
fustino83
Velista
308 Messaggi
Iscritto il 19-05-2006

Risposta al topic

Si come si diceva prima ogni metallo a la sua <pecca> però io preferisco l,acciaio ,fatto bene ,e indistruttibile,non occupa spazio e economico e come nei mesi invernali non avrei preocupazioni se avanti incontrerei un bel tronco di legno ,il modo migliore per trattare l,acciaio e una bella sabbiatrice ( una grande pompa che al posto dell acqua esce un getto di sabbia a pressione che ad esembio una barca da 10 mt verrà completamente messa a nudo in un giorno di lavoro poi tutte le vernici epossitiche che preferisci altrimenti sverniciatore o cannello con spazzola

Inserito il 02-09-2008 alle 16:33
buo natale
Olo
Velista
182 Messaggi
Iscritto il 30-08-2007

Risposta al topic

Ciao, ok grazie per queste buone dritte, ormai sno portato all'acquisto di un cabinato a vela con questo tipo di materiale anche perche' e' vero, spesso risaliro' il Po e di materiale pericoloso credo se ne inctrocera' parecchio, in bocca alla balena.

Inserito il 02-09-2008 alle 16:33
tiberiorossi
tiberio
Velista in porto
4 Messaggi
Iscritto il 31-07-2008
Rispondi

Effettua l'accesso per poter rispondere al topic oppure registrati al nostro sito!

Iscriviti alla newsletter

© 2001-2019 Velaforfun.com